2 pensieri su “L’arte di comandare gli uomini

  1. molto interessante, il libro, l’argomento e la domanda. Nei miei personaggi io mi divido, come esperienze e come sentire. Una ha la mia faccia ma un’altra vita. Nei personaggi spargo pezzi di me e altre persone reali. Poi tutti diventano se stessi. Amo buoni cattivi e mezzi mezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *